La riqualificazione di vecchi immobili è sempre più un trend e allo stesso tempo una sfida stimolante per molti architetti e designers desiderosi di dare nuova vita a vecchi immobili dismessi o malconci. I tre progetti che seguiranno sono stati sviluppati all’estero, tuttavia il fenomeno è molto attivo anche in Italia.

Il primo progetto nasce dalla riqualificazione di una vecchia fabbrica tessile a Lione, in Francia.

image

 

A Lione vecchi edifici adibiti a fabbriche per la lavorazione dei tessuti sono stati trasformati in bellissimi appartamenti. Lo stile è industriale ma allo stesso tempo raffinato, grazie all’uso dei colori, degli arredi e dei tessuti che lo rendono caldo ed accogliente.

image La funzione prettamente strutturale che assumevano certi elementi come le travi a vista, ora viene abbinata per efficacia e bellezza anche a quella decorativa.

image

Il secondo caso ci porta oltreoceano, negli Stati Uniti, precisamente a San Francisco dove sono stati ricavati dei splendidi edifici dall’ex fabbrica “Oriental Warehouse”.

image

La riqualificazione è stata svolta dallo studio di architettura “Edmonds & Lee”che ha realizzato dei splendidi loft all’interno della vecchia fabbrica. Un chiaro esempio di come vecchi edifici diventano abitazioni moderne, vivibili e funzionali.

image

image

Per il terzo ed ultimo progetto ci trasferiamo in Svezia; dove un’ ex area industriale del 1830 è stata riconvertita ad abitazione con soluzioni architettoniche, di arredo e di design all’avanguardia.

image

image

In questa nuova abitazione, le travi e i mattoni a vista si coniugano perfettamente con i nuovi pavimenti in legno e l’arredo contemporaneo.image