Vantaggi e svantaggi, stili di vita a confronto, una casa studiata su misura per le tue esigenze, living-cooking o cucina separati.

Sarà un problema di generazioni a confronto, stile di vita o semplicemente di spazio ma per noi italiani la scelta della cucina è indubbiamente importante.

Oggi, con modelli sempre più ricercati esteticamente, la tendenza è quella di privilegiare la cucina a vista, ma sono ancora tantissimi i sostenitori della cucina separata dal living.

La nonna ti direbbe: ”separata altrimenti gli odori” e tu rispondi: ”ormai è uno spazio di condivisione , un nuovo modo di intendere il living”.

Non c’è una scelta giusta, molto dipende dal come intendiamo lo spazio e condividiamo gli ambienti.

Lo stile di vita indubbiamente: l’ambiente open è indicato a chi ha una concezione meno formale della casa. Il che ha anche tanti vantaggi, come quello di condividere il momento della preparazione, che può essere anche molto conviviale, ma anche qualche svantaggio (il disordine, la diffusione degli odori per esempio).

La cucina a vista, rappresenta al meglio gli stili di vita contemporanei e ci permette di avere momenti di socializzazione anche mentre cuciniamo.

L’aspetto estetico nelle case contemporanee ha un peso importante: quando i due ambienti sono separati, ognuno può avere un suo stile, la cucina separata può permettere delle scelte più legate all praticità, utensili a portata di mano e perché no piatti da lavare ancora nel lavello. 

Se la cucina è a vista nel living, i mobili devono integrarsi armoniosamente e così pure le finiture delle pareti e dei pavimenti, la zona cooking diventa parte centrale ed armoniosa, ordine ed organizzazione del materiale sono indubbiamente da privilegiare.

Entrambe le soluzioni hanno dei vantaggi e degli svantaggi e per fare la scelta giusta, occorre tenere presente alcuni fattori: la tipologia dell’appartamento, lo spazio a disposizione e il proprio stile di vita.

Eppure c’è una terza soluzione, per questo motivo molti optano per una cucina a vista ma separata da ampie vetrate fisse o porte scorrevoli, una soluzione attualissima che si presta perfettamente per i grandi appartamenti ma anche per gli interni di piccole dimensioni.

E tu quale soluzione preferisci tra una una cucina a vista o separata?