FerrettiCasa costruisce case da generazioni e sa quanto duro lavoro, costanza e dedizione c’è dietro: gli sforzi congiunti di tante persone permettono di creare qualcosa che è migliore del risultato della semplice somma dell’impegno di chi è coinvolto nel progetto.

Per questo motivo capiamo perfettamente le difficoltà dietro il desiderio di costruire un mondo migliore, riducendo gli sprechi energetici, rispettando maggiormente l’ambiente e utilizzando fonti d’energia più pulite: richiede la presa di coscienza e l’impegno costante da parte di tutti, per raggiungere un traguardo fondamentale per una vita migliore.

I governi di molte nazioni stanno affrontando la questione della sostenibilità ambientale ponendo precisi traguardi da raggiungere nell’arco dei prossimi anni: in Unione Europea si punta per il 2030 a ridurre le emissioni di gas a effetto serra (del 40% rispetto ai livelli del 1990), a migliorare l’efficienza energetica (+27%) e a incrementare l’adozione di energie rinnovabili (+27%).

Per raggiungere questo traguardo, molti grandi attori devono cambiare la prospettiva con cui svolgono le proprie attività. Così, già da molti anni, FerrettiCasa costruisce case per costruire un mondo migliore.

Integrando diverse idee e tecnologie nelle nostre costruzioni, puntiamo a creare abitazioni ad alta efficienza energetica, che riducono la dispersione termica e quindi, conseguentemente, gli sprechi, i consumi e le spese. Come riusciamo a raggiungere questo risultato?

Prima di tutto chiariamo il concetto di classificazione energetica: si tratta di una categorizzazione delle unità abitative in base a quanta energia viene consumata all’anno per ogni metro quadro di superficie riscaldata. Queste classi vengono identificate con una lettera dell’alfabeto da G (meno performante) fino a A (più performante), che a sua volta viene divisa in quattro fasce (da 1 a 4) con l’efficienza energetica proporzionale al numero. FerrettiCasa costruisce case a classe A3 e A4, ovvero le più efficienti nel settore dell’edilizia.

appartamenti in legno a bergamo
 

Questi elevati standard vengono raggiunti attraverso una razionalizzazione dei progetti e l’integrazione di svariate tecnologie.

Il riscaldamento a pavimento permette un’irradiazione più uniforme del calore rispetto ai caloriferi, che richiedono più energia per raggiungere un’omogeneità termica in una stanza: con questo sistema è più facile e meno dispendioso mantenere la temperatura desiderata, con un elevato grado di comfort per gli abitanti.

Di pari passo, utilizziamo serramenti studiati apposta per aumentare l’efficienza energetica. È proprio attraverso porte e finestre inadatte che si ha una significativa dispersione termica, il che richiede un maggior consumo di energia per avere la temperatura desiderata: è come riempire d’acqua un contenitore bucato, anche se si raggiunge il livello desiderato bisognerà continuare a versare altro liquido per mantenerlo, un vero spreco! Oltre a limitare la dispersione termica, serramenti più efficienti cancellano fastidiosi spifferi per un maggiore comfort abitativo.

Anche la scelta dei materiali per la costruzione ci permette di raggiungere un’elevata efficienza energetica. In particolare, alcune delle nostre abitazioni (quelle in costruzione a Bonate Sopra ad esempio) spiccano fra tutte in questo campo grazie alla tecnologia X-Lam utilizzano il legno per aumentare l’isolamento termico e al contempo creare un edificio ad alta sostenibilità ambientale.

appartamenti in legno a bergamo
 

Infine, l’adozione di pannelli solari permette di fornire parte dell’elettricità grazie alla naturale energia del sole.

Tutti questi importanti elementi di progetto permettono di aumentare l’efficienza energetica, per il benessere degli abitanti, sia della casa che del mondo intero. Scopri di più sulle proposte green di FerrettiCasa.