Chorus Life sorge a poca distanza dal nostro cantiere tra Via Vivaldi e Via Pirovano Il Palazzo nel Borgo”.

Volumi moderni, spazi dinamici, colori sobri ed eleganti: il complesso residenziale è frutto di un accorto studio architettonico che permetterà di godere a pieno degli ambienti esterni ed interni della vostra casa. Il palazzo nel borgo è costituito da due edifici dalle forme vivaci, al riparo dal traffico grazie alla presenza di un grande parco pubblico e di una barriera verde, per vivere nella tranquillità a due passi dal centro. “Il palazzo nel borgo” è situato in un quartiere storico e centrale della città bassa: con i suoi oltre 200 negozi e botteghe ricchi di tradizioni, Borgo Palazzo è un grande “centro commerciale” all’aperto immerso nel cuore della città, dove si fondono centralità e tradizione.

Ma ora passiamo a Chorus Life:

Chorus Life è un progetto di riqualificazione dell’ex area OTE ideato, promosso ed interamente finanziato dal Cavaliere del Lavoro Domenico Bosatelli. Tuttavia definire Chorus Life una “semplice” riqualificazione sarebbe riduttivo; infatti, la visione del presidente di Grupedil e Gewiss è ben più ampia.

Egli ha in mente un luogo dove le tre generazioni possano dialogare e vivere insieme in un luogo sicuro, senza barriere e nel rispetto dell’ambiente.

chorus-life-non-solo-un-palazzettoecco-come-sara-il-nuovo-quartiere_2ddc8c64-c840-11e6-873d-a7c01f186abf_700_455_big_story_linked_ima

Il progetto vede una riqualifica di un’area di circa 70.000 mq che costituirà un nuovo cantiere dove saranno presenti 100 alloggi (in locazione), un hotel, un’arena per eventi da 6.500 posti, un parco da 25.000 mq (che include piazze e aree attrezzate) ed una palestra.

chorus-life_4bfc7600-985c-11e6-aa92-e5a4e13b1ef3_700_455_display

Per quanto riguarda le tecnologie, Chorus Life rappresenterà sicuramente un modello per l’Italia, ma non solo; infatti, ha già scatenato l’interesse di molte città italiane ed internazionali che riconoscono in questo progetto sia grosse opportunità economiche, sociali e occupazionali; sia espressioni di funzionalità e sicurezza nel rispetto dell’ambiente.

Chorus Life sarà un modello di ricerca applicata finalizzata allo sviluppo dell’impiantistica globale digitalizzata; questo grazie al contributo delle massime tecnologie esistenti, grazie a Gewiss e alle sue collaborazioni con Siemens per quanto riguarda la parte di energia e distribuzione e Microsoft per quanto riguarda i servizi globali digitali.

1971_0

Con Chorus Life “rinasce un pezzo di città” non solo per la creazione di questo “quartiere” all’avanguardia sotto tutti i punti di vista, ma anche perché il progetto prevede una servizio legato alla tranvia grazie alla vicinanza dell’ex area OTE alle due fermate di San Fermo e Bianzana. Inoltre verso fine Gennaio 2017 si avvierà con Regione Lombardia il programma per le licenze e le delibere per la realizzazione di interventi sul riassetto della viabilità (che verrà sicuramente toccata da un progetto di questa portata), e sul trasporto tranviario verso le Valli.