Vivere e costruire in modo green  una scelta che aiuta a salvaguardare l’ambiente e il nostro benessere.  Tra falsi miti e nuove tendenze proviamo a fare un po’ di chiarezza:

Le 7 bugie sulle case in legno.

Le case in  legno rappresentano l’alternativa più ecologica e sostenibile alle abitazioni costruite con approcci tradizionali. Tutte le dicerie sulle case in legno a cui non dovresti mai credere.

 Le case in legno prendono fuoco facilmente

“Le case in legno sono pericolose perché attirano in fuoco”: questo è forse il falso mito più diffuso in assoluto quando si parla di potenziali svantaggi delle case in legno.

Non c’è nulla di più falso: al contrario, le abitazioni in legno sono molto più sicure di quelle in muratura in caso di incendio. Quando le case in cemento sono assalite da un incendio, il rischio crollo è elevatissimo. Invece, quando il legno massiccio è esposto a temperature elevate, non brucia ma resta carbonizzato solo sulla superficie. La costruzione rimane intatta e non crolla su se stessa.

Le case in legno non sono antisismiche

Un’altra diceria che alimenta le opinioni negative sulle case in legno fa riferimento alla loro antisismicità.  Le abitazioni in legno sono flessibili e leggere ed in caso di terremoto, tendono ad oscillare e non a crollare.

Le case in legno sono fragili e poco resistenti

Il legno è un materiale leggero: una grande casa di legno pesa circa un terzo di un edificio di cemento. Questo però non significa affatto che la casa non sia resistente. Il legno è un materiale molto resistente e offre livelli di comfort straordinari, grazie alle sue qualità termoisolanti.

Le case in legno sono baite

Nell’immaginario comune , le case in legno vengono associate alle baite in montagna o alle casette utilizzate in giardino come deposito di attrezzi da giardino. Le case in legno hanno tutti i comfort che un’abitazione richiede e la massima classificazione energetica.

Inizia ora a realizzare il tuo sogno e scegli una casa ecologica, sicura e possibilmente in classe energetica A4.

Noi di Ferretticasa abbiamo creduto e continuiamo a credere in questo progetto, sviluppando progetti in bioedilizia a Zanica, Lallio e Bonate Sopra.